Come scegliere l’architetto giusto

Avere una casa da ristrutturare crea spesso ansie, in quanto ci si trova davanti alla scelta di una o più figure professionali a cui affidare i lavori. Chi scegliere, come scegliere: vediamo come fare.

L’architetto come figura predominante

scegliere architetto

La figura dell’architetto è spesso accostata alla creatività e all’estrosità. In realtà un architetto è una persona preparata su più fronti, che però ha una peculiarità, cioè quella di immaginare gli spazi e le loro combinazioni, prima di fare i dovuti calcoli. Sicuramente, pur essendoci un’attitudine naturale, riuscire a leggere gli spazi e elaborarli mentalmente è anche frutto di anni di studio, nonché di una certa esperienza maturata sul lavoro. Un architetto conosce gli aspetti strutturali di un edificio, quelli relativi agli impianti, come anche quelli burocratici, districandosi tra le innumerevoli leggi esistenti e dovendo tenersi aggiornato sulle nuove.

Inoltre un bravo architetto è un esperto dei materiali costruttivi e di quelli relativi agli interni, quali piastrelle, rubinetteria, mobilio, pavimentazioni e sa districarsi sul web all’interno dei vari e-commerce, come ad  esempio Duzzle Arredo.Certo ci sono architetti più specializzati in arredamento di interni, altri in ristrutturazioni, altri ancora in arredamento per negozi.

Come scegliere un architetto

Trovare un architetto che faccia al caso nostro non è certo facile. Sicuramente la maggior parte di noi chiederebbe consiglio agli amici, ai parenti, per valutare qualcuno che già ha una certa nomea. Questo approccio è più facile nelle piccole provincie, dove tutti si conoscono, dove i pregi e i difetti di un professionista vengono subito evidenziati, e sta a noi poi valutare in prima persona. Nei grandi centri urbani è più difficile, e dobbiamo affidarci ai mezzi moderni come il web.

Ricerchiamo l’architetto nella nostra zone e ne valutiamo il sito web. Come si pone all’interno della rete, cosa mostra il suo portfolio, quali lavori ha portato a termine, come e se cura anche delle pagine aziendali all’interno dei social network. Sono tutti elementi che già ci danno un primo metro di giudizio, ma sui quali bisogna soffermarci nel modo giusto. Essere visibili sul web è sicuramente importante al giorno d’oggi, e la maggior parte dei professionisti lo ha capito, ma ancora ci sono tanti che rimangono fuori dalla rete, pur essendo ottimi architetti.

Una volta individuato l’architetto che ci ha ispirato maggiore fiducia, è indispensabile incontrarsi, parlarci, esporre le nostre problematiche e esigenze, e capire se il suo approccio a trovare le soluzioni adeguate, il giusto preventivo, i temi di realizzazione, vanno incontro all’idea che ci eravamo fatti o meno. Non bisogna mai spersonalizzare un rapporto tra professionista e cliente, di cui la fiducia è un elemento primario, seguiti da professionalità e la bravura.